Procedure A.S.P. e S.S.N. Catania

  • Procedure A.S.P. e S.S.N. Catania Officina Tecnica Ortopedica Catanese
  • L’Officina Tecnica Ortopedica Catanese garantisce ai suoi clienti Procedure A.S.P. e S.S.N. Catania. All’interno dei punti vendita del centro tecnico è possibile richiedere anche assistenza e consulenza, non solo per l’acquisto di presidi ortopedici e articoli per la riabilitazione. La presenza di personale esperto e competente a disposizione degli utenti dà loro l’opportunità di assistere chi si trova nella condizione di dover affrontare per la prima volta le problematiche legate alle forniture convenzionate. Il servizio garantisce il supporto nella compilazione delle pratiche A.U.S.L. relative alla fornitura di strumenti e attrezzature utili all'invalido, così da favorire una condizione di autonomia nella vita di tutti i giorni.

  • Attraverso le Procedure A.S.P. e S.S.N. Catania, avvalendosi del servizio di Assistenza Domiciliare, la struttura prende in carico anche le situazioni più complesse che riguardano quanti non sono nelle condizioni di raggiungere autonomamente la sede dell’officina, mettendo a loro disposizione il servizio domiciliare gratuito. Il tutto è favorito anche dalla semplicità del procedimento. Dopo aver effettuato la prenotazione telefonica o aver inviato un’email, i tecnici preposti al servizio provvederanno tempestivamente al rilievo delle misure e alle eventuali prove degli ausili direttamente presso l’abitazione del paziente.


    A conferma di un servizio efficiente e utile ai fini del risultato a vantaggio del cliente, gli operatori procederanno nel rispetto della riservatezza, della disponibilità e della professionalità del personale dell’Officina Tecnica Ortopedica Catanese, pur intervenendo fuori dai locali del centro. Il centro tecnico siciliano si propone inoltre di offrire una tipologia di intervento all’avanguardia e con certezza di successo rispetto al gradimento del servizio da parte dell’utente. Per andare in questa direzione l’azienda consente di concordare i tempi e i modi insieme a medici e terapisti, questo per consentire di prendere visione e testare gli ausili più innovativi valutandone l'idoneità rispetto al percorso riabilitativo.